Abrasivi, vernici, nastri di mascheratura per la carrozzeria dell’auto: tutto quello che ti serve per verniciare l’auto

Scritto da Ionela Stetco

PPM MaskingTape Automotive 00084
La verniciatura dell’auto richiede molti strumenti e tecniche diverse, specialmente quando viene eseguita a livello professionale. Abrasivi, vernici e nastro di mascheratura per la carrozzeria dell’auto sono sicuramente i prodotti più utilizzati, ciascuno con il suo scopo specifico. Iniziamo da questi per approfondire la conoscenza di questo mondo complesso.

Abrasivi

Gli abrasivi costituiscono un’ampia categoria che include molti prodotti diversi per la preparazione dell’automobile alla verniciatura o per rendere uniforme la vernice stessa una volta applicata, esaltandone le proprietà migliori. Uno degli abrasivi più utilizzati dai carrozzieri è la carta abrasiva, utilizzata sia per la carteggiatura a secco che a umido.

La carteggiatura a secco è una delle procedure più importanti per la preparazione della vettura per l’applicazione di stucchi, vernici di fondo, vernici o qualunque altro rivestimento; l’abrasivo viene spalmato sulla superficie con l’ausilio di dischi da levigatura, allo scopo di rimuovere i vecchi materiali dalla vettura e ottimizzare la superficie per l’aderenza degli strati successivi.

La carteggiatura a umido è una procedura molto più delicata che include anche acqua, per mantenere umide la sabbia e la superficie. Durante questo passaggio, in realtà, è importante ridurre al minimo il potere abrasivo della carta vetrata per proteggere la vernice da graffi e migliorarne l’uniformità.

Vernici

Le vernici sono il "matriale di consumo" più utilizzato nel processo di verniciatura nel settore automotive. La loro applicazione sulla carrozzeria dell'auto di solito si divide in strato di fondo e strato trasparente, due fasi diverse del lavoro, con scopi diversi. Lo strato di fondo viene effettuato dopo l'applicazione dello strato primario, con lo scopo di conferire alla vettura il colore desiderato; in base all'effetto estetico scelto, verranno utilizzati tipi di vernice diversi.

Lo strato trasparente è la fase finale della verniciatura dell'automobile e viene applicato direttamente prima della ceratura. Il suo scopo è essenzialmente protettivo: il rivestimento copre lo strato di vernice con una pellicola brillante e traslucida che resiste alle condizioni atmosferiche e ai raggi UV.

Oggi, i tipi di vernice più utilizzati possono essere classificati in vernici a base di solvente e vernici a base di acqua; gli ultimi sono stati introdotti per ridurre l'impatto ambientale dell'operazione.

Nastro di mascheratura per la carrozzeria dell'auto

Il nastro di mascheratura per la carrozzeria dell'auto potrebbe sembrare uno strumento opzionale rispetto agli abrasivi e alle vernici. Tuttavia, questo prodotto si rivela essenziale sia per il "fai da te", che per la verniciatura professionale di vetture; inoltre, viene utilizzato in tutte le fasi dell'operazione, proteggendo la carrozzeria dell'auto dalla spruzzatura eccessiva di vernici di fondo, abrasivi e vernice. Il nastro di mascheratura per la carrozzeria dell'auto è sicuramente il prodotto più versatile e flessibile utilizzato nella verniciatura delle vetture.

Si applica all'automobile per rivestire le aree che non devono essere trattate o verniciate. Un buon nastro deve essere in grado di resistere alle temperature elevate dei cicli di asciugatura e alle sostanze chimiche contenute nella vernice e deve aderire perfettamente, per impedire che la vernice penetri. Ulteriori caratteristiche includono la rimozione senza residui, l’elevata flessibilità per adattarsi alle superfici irregolari e uno srotolamento semplice e controllato.

Il nastro di mascheratura per la carrozzeria dell'auto può essere utilizzato da solo sulla superficie, per proteggere, oppure come ausilio per l'applicazione di altri prodotti come carta o pellicole di copertura.

 

Stai cercando un nastro di mascheratura per la carrozzeria dell'auto?

Scopri tutta la gamma dei nastri PPM per il settore automotive!