A quali temperature può resistere un nastro adesivo per mascheratura in carrozzeria?

Scritto da Ionela Stetco

automotive-masking-tape-temperatures
La resistenza alle alte temperature è una delle caratteristiche fondamentali dei nastri adesivi e altre soluzioni per mascheratura nel settore automotive e carrozzeria. In questo articolo approfondiremo un argomento che a volte crea confusione in questo campo: Quali temperature mediamente può sopportare un nastro adesivo per mascheratura in un processo di verniciatura in carrozzeria? Per quanto tempo?

Per rispondere a queste domande, dobbiamo esaminare gli step principali nel processo di verniciatura in carrozzeria e nei centri di riparazione automobilistica. Di solito, il nastro per mascheratura viene applicato sui veicoli una sola volta, in combinazione con la carta o la pellicola per mascheratura. Deve rimanere attaccato al veicolo e mantenere le sue caratteristiche per tutto il processo e, quindi, subire diversi cicli di essiccazione senza perdere la sua potenza adesiva o lasciare residui sulla superficie sottostante.

In un normale processo di verniciatura, i cicli di essiccazione includono:

  1. Asciugatura Stucco: lo stucco viene applicato sulla zona danneggiata dopo la carteggiatura per riempire le graffiature e livellare la superficie. Ogni tipologia di prodotto ha la sua temperatura di essiccazione specifica ma, generalmente, l'essiccazione dello stucco non supera i 65°C per 5 minuti*.
     
  2. Asciugatura Primer: il primer è usato come protezione anticorrosiva della superficie e per facilitare l'aderenza tra il supporto e i prodotti che verranno utilizzati in seguito. Il primer è applicato sopra lo stucco e generalmente viene fatto asciugare a 90°C per 15-20 minuti oppure con irraggiamento a infrarosso a 110° C per 2 minuti*.
     
  3. Asciugatura Fondo: uno strato di fondo viene applicato sulla superficie appena dopo che il primer è completamente asciutto. Lo scopo del fondo è quello di coprire tutte le piccole imperfezioni che possono essere rimaste dopo la fase applicativa dello stucco e della carteggiatura. Il fondo essicca di solito con irraggiamento a infrarosso a 70°C per 15 minuti.
     
  4. Asciugatura Basecoat: il basecoat viene comunemente definito "vernice", ed è ciò che stabilisce il colore e l'effetto del veicolo. Normalmente lo strato di basecoat asciuga in cabina a 60°C per mezz'ora*.
     
  5. Asciugatura Clearcoat: il clearcoat è l'ultimo prodotto da utilizzare nel processo di verniciatura di un veicolo. È uno strato lucido di vernice che protegge dai raggi UV e dalle abrasioni. Come il basecoat, di solito, asciuga in cabina a 60°C per mezz'ora*.

Per ottenere effetti particolari, come le sfumature perlescenti, viene aggiunto un ulteriore strato di basecoat prima dell'applicazione del clearcoat. Questo strato di solito asciuga a 50°C per 15 minuti*.

Facciamo qualche calcolo…

Come risulta dai dati, un buon nastro adesivo per mascheratura in carrozzeria deve resistere massimo a 90°C per venti minuti o 110°C per due minuti. Ovviamente, per valutare la resistenza di un nastro di qualità alle alte temperature bisogna anche considerare il tempo di esposizione a temperature inferiori. Un buon nastro deve sopportare un'esposizione a 60-70°C per circa un'ora e mezza, o un periodo di tempo maggiore se si utilizza un basecoat doppio.

I nastri adesivi PPM INDUSTRIES 3011, 3012 e 3013 sono progettati per resistere a 110°C per mezz'ora, 90°C per un'ora e a temperature inferiori per tempi di esposizione più lunghi, in modo da offrire un margine significativo ai requisiti base di un carrozziere professionale.

 

Se vuoi scoprire di più sui nastri per mascheratura in carrozzeria,

Dai un'occhiata alla pagina dei prodotti

 

 

*I tempi di essiccazione e le temperature possono variare in base al prodotto e alla tecnologia utilizzata. Tutti i valori riportati sono determinati da PPM Industries durante workshop con carrozzieri e produttori di vernici professionali. Leggere sempre la scheda tecnica dei prodotti utilizzati per determinare la giusta temperatura e tempi di essiccazione.